Promuovi il tuo Hotel online grazie all’Article Marketing

article-marketingIl web marketing di un hotel é un processo dinamico che richiede una partecipazione attiva di una parte delle risorse dell’albergo al fine di dare maggiore visibilità online e migliorare i posizionamenti sui motori di ricerca del sito dell’albergo.

Abbiamo già accennato  alcuni metodi per generare più traffico al proprio sito gratuitamente, oggi aggiungeremo un’altra strategia assolutamente gratis che sta prendendo sempre più piede nel mercato alberghiero internazionale: l’article marketing. L’Article Marketing “è un forma di Advertising che mira a promuovere un’azienda o i suoi prodotti attraverso la distribuzione di articoli” (da Wikipedia), la promozione del proprio albergo tramite la distribizione di articoli e comunicati stampa ha tre obiettivi principali: 1. La gestione della propria reputazione online 2. La Crescita del Traffico al proprio sito internet e 3. L’Ottimizzazione dei posizionamenti suoi motori di ricerca tramite backlinks.

ArticoliOnline.org, un sito di distribuzione articoli e comunicati stampa lanciato recentemente, approfondisce le nozioni e le strategie per una campagna di article marketing efficace. Su Article Online hai la possibilità di inserire gratuitamente gli articoli e comunicati stampa del tuo hotel.

Skyscanner lancia il servizio di comparazione alberghi in 20 lingue

skyscanner

Lo strumento di comparazione hotel che permette agli utenti di cercare fra oltre 200.000 hotel per trovare le migliori offerte è ora disponibile in 20 lingue.

L’aggregatore viaggi Skyscanner continua la sua campagna sui mercati internazionali con il lancio dei suoi servizi di comparazione viaggio in tutti i suoi 24 domnini di primo livello. I lanci più recenti sono stati fatti sul dominio spagnolo, tedesco, portoghese, russo e giapponese.

In contemporanea al servizio di comparazione hotel, Skyscanner promuove internazionalmente anche il servizio di noleggio auto. Il tool che offre la comparazione prezzi tra oltre 500 aziende leader nell’autonoleggio per trovare i prezzi più convenienti, è ora disponibile in 17 lingue.

Barry Smith, co-fondatore Skyscanner e direttore della compagnia, dichiara:

“La ricerca dei voli Skyscanner è disponibile in 20 lingue ormai da quasi due anni, ora siamo in grado di offrire ai nostri utenti internazionali anche le migliore offerte per noleggio auto e prenotazione alberghi. Abbiamo già una base enorme di utenti al di fuori del Regno Unito e questo lancio ci permette di incrementare ulteriormente il profilo Skyscanner come “one-stop-shop” di viaggio nei diversi mercati internazionali”.

Questo lancio segue diverse operazioni di espansione di Skyscanner che aveva già portato a termine il completamento del proprio portafoglio di domini BRIC (per Brasile, Russia, India e Cina), l’ingrandimento di nuovi uffici e l’assunzione di un team di marketing managers internazionali. Tutte queste misure vanno ad aiutare l’espansione aggressiva che Skyscanner sta portando a livello internazionale.

Priceline.com lancia la sua applicazione per Iphone ed entra in competizione con Travelocity ed Expedia.com

iPhone-Priceline-appTravelocity e Expedia.com hanno già lanciato le loro applicazioni all’inizio di quest’anno quindi sembra che Priceline sia un po’ in ritardo nella battaglia dell’Iphone marketing. “Non è così” dice il portavoce di Priceline.com Brian Ek; Brian dice che la maggior parte delle agenzie di viaggi online concorrenti forniscono solamente un adattamento dell’interfaccia dei loro siti web alla piattaforma Iphone.

William Shatner é la faccia del Negotiatior, l’immagine dell’applicazione Iphone per Priceline.com. Da un prima occhiata sembra l’applicazione ha funzionalità simili al proprio sito web che offre una grande varietà di camere d’albergo last minute a prezzi scontati. L’applicazione dispone anche di annunci, rencesioni dei clienti, mappe interattive, foto e meteo.

Il portavoce di Orbitz.com, Brian Hoyt, comunica invece che la sua società non ha ancora aderito all’iPhone Mania , ma che preferisce far affidamento agli strumenti di telefonia mobile che la società ha lanciato nel 2006. Hoyt ha detto che la società potrebbe decidere di rilasciare la sua applicazione nel 2010.

“Il non disporre di un’applicazione per l’iPhone non significa che hai meno vantaggio competitivo” dice Hoyt. “Stiamo ancora cercando di trovare che un applicazione killer che possa garantire ritorni elevati”.

Nonostante gli sforzi delle maggiori agenzie di viaggio online, i margini di profitto che si possono ricavare da tali applicazioni sono difficili da calcolare (e Priceline si rifiuta di comunicarlo). Un dirigente della società ammette che i tassi di utilizzo e di prenotazione viaggio sono ancora piuttosto basse. Ciò rende difficile capire se le agenzie di viaggio stanno facendo questo principalmente per fare soldi in un futuro o dimostrare che possono eguagliare e battere la concorrenza nella tecnologia.

Sorgente Articolo: Bnet

Promuovi il tuo Hotel Online: 5 Semplici Strategie Gratuite per promuovere il tuo hotel sul web.

PromozioneNel passato il modo migliore di promuovere il tuo hotel era quello di mettere un annuncio sulle Pagine Gialle, sederti e aspettare che il telefono squillasse.

Oggi le Pagine Gialle ci sono ancora, ma come ben sai…. non basta più! Ci sono moltissimi modi per promuovere un hotel ed aumentare i tassi di occupazione, spesso a costi bassissimi.

Ecco alcuni semplici strategie per promuovere il tuo hotel online:

1. Contenuti: Controlla il tuo sito internet del tuo hotel: le promozioni, sono aggiornate? Fanno riferimento a quest’anno? I tuoi ospiti, possono aggiungere commenti online sul guestbook del tuo sito? Se è così, lo stanno facendo? Mantenere il sito con contenuti nuovi ed aggiornati, o ancora meglio, aggiungere contenuti nuovi e rilevanti, può essere un ottimo modo di convertire i visitatori ed attrare nuovo traffico al tuo sito.
2. Social Media: Crea una pagina su Twitter e incarica il tuo staff di “Twittare” qualcosa di rilevante per il tuo Hotel (promozioni, eventi nella città, etc.) almeno una volta al giorno. Metti un icona di twitter sul sito web dell’hotel in modo che potenziali clienti possono tenersi al corrente su quello che succede nell’hotel e nella tua città.
Crea un profilo o una pagina del tuo hotel su Facebook. Anche questa volta, comunicalo ai tuoi clienti mettendo un icona sul sito o tramite una newsletter.
Non fare spam! Non aggiungere iniziare a seguire migliaia di persone (su Twitter) e non chiedere l’amicizia a centinaia di persone su Facebook. Fallo con persone che possono essere interessate; ad esempio, se il tuo Hotel é a Firenze cerca su Twitter Search le parole chiave “Hotel Firenze, Hotel Florence, B&B Firenze etc.”, potrai rispondere consigliando il tuo hotel ed iniziare a seguire quella persona. Anche per Facebook aggiungi persone che si interessano ai viaggi, che partecipano a gruppi di viaggio o che si interessano alla tua città.
3. Blogging: Inizia un blog sul tuo hotel! Ci sono moltissimi servizi gratuiti online che necessitano solamente di un account (ad esempio Blogger, WordPress, etc.) ancora meglio chiedi al tuo webmaster di integrare un blog in wordpress (il migliore per ragioni di ottimizzazione di ricerca) nel dominio del sito del tuo hotel ed inizia a pubblicare articoli interessanti regolarmente.
4. PR: Ad ogni evento, promozione, o novità nel tuo hotel pubblica gratuitamente comunicati stampa o articoli informativi su siti online e inserisci un link (o più) al tuo sito internet per portare traffico; ecco alcuni siti dove pubblicare contenuti gratuitamente: articoli onlineinformazione.it, recensito.org, comunicati-stampa.net, freaknet.it e molti altri ancora..
5. Yahoo! Answers: Rispondi alle Yahoo! Answers aperte che chiedono informazioni sulla tua città o su un hotel nella tua città pubblicando un link al tuo sito assieme ad informazioni che possono tornare utili al potenziale cliente: posizione dell’hotel, cosa succede nella città nel periodo del suo soggiorno, eventuali offerte speciali etc.

Buona Promozione del tuo Hotel!

Immagine: .Hotel TLD

Kayak.com é dappertutto!

[fusion_builder_container hundred_percent=”yes” overflow=”visible”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”no” center_content=”no” min_height=”none”]

kayak
kayak.com

Spendere quasi la metà delle proprie entrate annuali per una campagna pubblicitaria è un azzardo non da poco, ma Kayak è ansioso di creare un forte “brand awareness” con la una campagna di annunci di enorme portata , visto che, come molti sospettano, Kayak intende portare la sua società pubblica, quotata in borsa.

Gli annunci, creati da Goodby Omnicom Group, Silverstein & Partners di San Francisco, verranno proposti per tutto il resto di quest’anno e durante il 2010 su tutti i programmi televisivi in prima serata e sulle programmazioni sportiva sulla CNN, ESPN e MSNBC. Cartelloni e schermi video nei taxi e negli aeroporti appariranno nella città di New York, San Francisco, Las Vegas ed in altre destinazioni di viaggio popolari.

Kayak.com prevede anche di spendere 1 milione di dollari al mese per annunci digitale con target le persone di con età tra i 25 e i 44 anni, con più di 75.000 $ l’anno di reddito familiare. La società utilizza al meglio i dati che riesce a raccogliere dai propri utenti: la compagnia infatti raccoglie ed elabora le preferenze e le abitudini dei viaggiatori in modo da poter inviare loro offerte di viaggio estremamente mirate.Le donne rappresentano circa il 60% dei suoi 1 milione di utenti al giorno.

Robert Birge, 39 anni,chief marketing officer della compagnia, sta supervisionando lo sforzo della campagna annunci. Birge é entrato a Kayak.com nel mese di aprile dopo aver lavorato come CMO della società di intrattenimento media IMG Worldwide. Nel creare la nuova campagna del marchio, Birge ha cambiato il logo che l’azienda ha utilizzato come parte della sua immagine da quando è stata fondata nel 2004, in favore di una nuovo logo arancione. Il simbolo (nota all’interno della società come “Flippy”) riflette meglio ciò che l’azienda fa e come i consumatori possono utilizzare Kayak, dice Birge. Lo slogan dell’annuncio sarà: “Search and Done One” (Cerca  su Uno e Basta) che rispecchia la sua natura di aggregatore di centinaia di portali online.[/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]