Una nuova “Posizione, posizione, posizione” per il settore alberghiero

compassIl futuro del marketing alberghiero sarà ancora guidato da coloro che seguono il detto “Posizione, posizione, posizione.” La differenza principale è che la definizione dei tre luoghi si sono notevolmente cambiate nel tempo, ora si spostano online!

Novant’anni fa, Ellsworth Statler, padre dell’industria alberghiera moderna, propone la formula vincente per un albergo: “Ci sono tre cose che rendono un albergo famoso – Posizione, posizione, posizione”.

Molti oggi potrebbero sostenere che la complessità della moderna industria di viaggio impone un approccio molto più sofisticato per la commercializzazione e la promozione alberghiera.

Tuttavia il futuro del marketing alberghiero sarà ancora guidato da coloro che abbracciano il detto “Posizione, posizione, posizione.”, ma come abbiamo già accennato la nozione di posizione é combiato molto nel tempo.
Una ragione di fondo di questo mutazione è il cambiamento del paradigma guida dei nuovi media interattivi per i processi di marketing:

– Fatti trovare
– Fatti “seguire”
– Inizia una relazione con l’utente

Queste tre fasi hanno creato tre nuove “posizioni” cruciali per l’industria alberghiera:

– I Motori di Ricerca (Google, Yahoo! e Bing in primis)
– I Social Media (Facebook, Twitter, Linkedin etc.)
– Promozioni basate sulla localizzazione (esempio: Marketing di eventi locali)

Ellsworth Statler ha cambiato radicalmente il settore alberghiero in due modi: prima ha rivoluzionato il design dell’hotel e il suo sviluppo, poi ha iniziato una gestione in cui il cliente é re. Le sue filosofie sono altrettanto rilevante oggi.

Sorgente Articolo: Views from a Corner Suite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *