Hipmunk, che fino ad adesso è stato essenzialmente un servizio metasearch gratuito, ha fatto debuttare il suo primo prodotto a pagamento: Hipmunk Business Class, un servizio rivolto alle piccole compagnie che gestiscono da sé le proprie prenotazioni anziché ingaggiare un agente di viaggio.

Durante la Convention della Global Business Travel Association (GBTA) 2012 tenutasi a  Boston, Hipmunk ha svelato le caratteristiche del suo prodotto dedicato ai viaggi di lavoro organizzati in maniera autonoma da segretarie ed altri responsabili d’ufficio.

“Risparmiare tempo e ricevere email sulle potenziali prenotazioni per voli e hotel ottenute direttamente dai risultati di ricerca”. Il prodotto riduce anche lo scambio tra calendari multipli, integrandosi con i calendari di Outlook e Google.

Gli incontri e gli eventi già programmati vengono visualizzati insieme ai risultati dei voli e degli hotel, aiutando così i travel manager a confrontare quali voli non coincidono con i meeting e controllando la vicinanza degli hotel al luogo dell’incontro e delle riunioni.

Hipmunk Business Class

Le preferenze possono essere salvate per ogni viaggiatore; perciò nel momento in cui viene effettuata una ricerca per una certa persona, le sue preferenze sono sempre visualizzate per prime tra tutti i risultati.

Hipmunk Business Class ha un costo di $10 al mese per il primo anno, con un periodo di prova gratuito di due mesi.

Guarda pure il video per ulteriori dettagli:

Tuttavia la concorrenza sta già bussando alla porta di Hipmunk. Il rivale odierno, Concur, ha svelato Open Booking, uno strumento di supporto per le compagnie che gestiscono i viaggi senza l’aiuto di strumenti aziendali.

Concur Open Booking è integrato con TripIt ed include suggerimenti per gli hotel basandosi sui viaggi trascorsi e le preferenze del viaggiatore, confrontandoli poi con la politica di viaggio della sua compagnia.

Avis, Best Western, Choice Hotels, Hertz, InterContinental Hotels Group (IHG), Marriott e Starwood sono tra i marchi partecipanti. Steven Singh, Amministratore Delegato di Concur, afferma:

“L’idea è di cogliere le parti di una prenotazione che si concretizzerà al di fuori dello strumento di prenotazione.”

Cleartrip, il portale online di viaggi leader nel mercato indiano, renderà il contenuto degli hotel visibile in Concur Travel, mentre la Deutsche Bahn ha stipulato un accordo che consente a chi viaggia in Germania di confrontare le tariffe aree e ferroviarie. I viaggiatori possono visualizzare i prezzi in Concur e poi prenotare direttamente sul sito della Deutsche Bahn.

Di recente Hipmunk ha aggiunto 15 milioni di dollari alle sue casse ed ha stipulato un accordo con Amadeus per dati di ricerca sui voli internazionali.

Fonte Articolo: Tnooz