Google Caffeine: Come prepararsi al cambiamento dell’algoritmo di Google

google_caffeineIl 10 Agosto di quest’anno Google ha annunciato Caffeine, segnalando dei cambiamenti nel suo algoritmo. Matt Cutts, direttore del reparto “webspam” di Google, ha comunicato che Caffeine é ha tutti gli effetti un aggiornamento dell’indice di ricerca, della portata paragonabile all’aggiornamento “Big Daddy” del 2005-2006.

Il progetto ha lo scopo di rivitalizzare l’algoritmo di Google al fine di offrire ai suoi utenti, una migliore esperienza di ricerca. Le voci ufficiali suggeriscono che l’aggiornamento rappresenta “un primo passo verso un miglioramento delle dimensioni, velocità di indicizzazione, accuratezza, completezza ed altri parametri”

Basandoci su questo, sembra che Google offrirà una maggiore velocità di indicizzazione con un maggior numero di pagine servite. Per gli hotels ed agenti dell’ospitalità che si interessano al posizionamento sui motori di ricerca  e pratiche di search marketing, ciò significa: maggiore competizione per singole e generiche parole chiave, dimunuzione della stabilità dei rankings (o posizionamenti), ed un’attenzione particolare alle parole chiave “long-tails” (di coda lunga) dal momento che queste ricoprono una posizione sempre più importante sulla conversione di vendite.

Dai un’occhiata ad eventuali fluttuazioni dei tuoi posizionamenti per le principali parole chiave qui su Caffeine Compare che dispone risultati comparati per motore di ricerca attuale e Google Caffeine.

Se noti cambiamenti rilevanti per alcune tue parole chiave commenta qui sotto i tuoi risultati.

Hilton Corp. cambia nome e logo

Hilton Worldwide

Precedentemente conosciuta con il nome Hilton Hotel Corp., diventa ora Hilton Worldwide. La compagnia segnala che i loghi e i nomi delle compagnie alberghiere che gestisce rimarranno invece invariati.

Hilton Worldwide dichiara che i cambiamenti rispecchiano il recente trasferimento dei propri “headquarters” da Beverly Hills, California a Mclean in Virginia.

La compagnia privata che gestisce 10 catene alberghiere, tra le quali, Waldorf Astoria Hotels & Resorts, Doubletree, Embassy Suites Hotels and Hampton Inn & Suites, dichiara che il nuovo nominativo riflette la sua portata ormai internazionale. Hilton possiede più di 3.300 hotels in 77 paesi, e progetta di aprirne altri 300 il prossimo anno.

Sorgente Articolo: Reuters

[fusion_builder_container hundred_percent=”yes” overflow=”visible”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”no” center_content=”no” min_height=”none”][ad#promozionehotel] [/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

Le Agenzie di Viaggio Online (OTAs) potrebbero uscire ancora più forti da questa crisi

 

CrescitaA causa della peggiore recessione che si é verificata in generazioni, la vendita di biglietti aerei e le prenotazioni alberghiere si sono ridotte sensibilmente. Ma le più grosse Agenzie di Viaggio Online (OTA) potrebbero emergere da questa flessione di mercato più forti di quando vi sono entrate.

Le tre principali OTAs, Priceline.com Inc., Expedia Inc e Orbitz Worldwide Inc. , hanno risposto alla crisi tagliando le tasse di prenotazione, offrendo la garanzia sui prezzi e maggiori pacchetti prenotazione volo-hotel. Queste mosse gli hanno aiutati ad acquistare maggiori quote di mercato ed ottenere migliori risultati di quelli originariamente stimati.

La performance delle Agenzie di Viaggio Online durante la recessione sembra si stia rimettando in sesto la loro quota di mercato dopo anni di erosione. Alcuni osservatori di mercato suggeriscono una tendenza che, fino a poco tempo fa, sembrava improbabile: Le OTAs potrebbero continuare a guadagnare quando (come sembtra stia accedendo) l’economia si riprenderà.

“Le Agenzie di Viaggio Online stanno re-indirizzando l’attenzione del consumatore verso se stesse come risulato della recessione economica in una maniera che sarà irreversibile” dice Frederick Moran, un analista di Benchmark Company.

Sorgente Articolo: DowJones Newswire

Immagine: SparkSheet

Twitter e le Agenzie di Viaggio Online

twitterUn articolo sul mondo di Twitter di Search Engine Land (sito specializzato sull’ottimizzazione di motore di ricerca) parla dell’industria del turismo, che, secondo l’articolo, ha un’alta percentuale di coinvolgimento sull’ormai famosissimo servizio di microblogging.

Non c’e’ veramente una maniera giusta o sbagliata di usare Twitter, solamente un arma in più per raggiungere i tuoi scopi. In ogni caso quando le compagnie di viaggio usano Twitter cadono principalmente in 3 categorie.

– Coinvolgimento della Comunità e Costumer Service
– Canale Distributivo per notizie, articoli ed informazioni.
– Canale di Vendita dedicato

Non c’e’ da sorprendersi che gli account di alcuni degli agenti di viaggio più seguiti su Twitter  (in alcuni casi con più di 1 milione di “followers”) si possono includere nella categoria “Comunità e Costumer Service”; esempi di questi agenti sono @jetblue, @southwestair e @alaskaair. Canali tradizionali di informazioni come @LATimestravel, @nytimestravel e @TravelMagazine usano invece Twitter per la distribuzione dei loro articoli online. Un’interessante variante di questa metodologia é usata da @EmiratesAir che pubblica Twitter links a pubblicazioni ed articoli su Emirates Airlines. Esempi di “Canali di Vendita” sono rappresentati da @Expedia che pubblica attivamente nuove offerte dal proprio sito.

Sorgente Articolo: Search Engine Land

L’importanza dei contenuti scritti e visivi in un sito di un Hotel per garantire la prenotazione

HotelLa pianificazione di un viaggio online é un processo che coinvolge spesso la ricerca su molteplici siti e la valutazione di diversi fattori. Il contenuto di un sito di un hotel (visuale in maggioranza) gioca un ruolo molto significativo nella conversione di un utente del sito alla prenotazione.

Cosa fa si che un viaggiatore si senta a suo agio, si senta il benvenuto e fiducioso nella sua decisione di prenotazione alberghiera? Sicuramente molti fattori che possono variare da consumatore a consumatore: un loro amico é stato nell’hotel e ha avuto un’ottima esperienza, tutte le recensioni online dell’hotel sono positive, l’hotel sta promuovendo un’offerta speciale che si addice al consumatore, etc. Ma se c’e’ una cosa che accumuna la percezione di tutti gli utenti di un sito alberghiero é il contenuto del sito stesso.

I Clienti online non stanno più ricercando il prezzo più basso possibile; stanno cercando l’offerta migliore che gli prometta anche la migliore esperienza di soggiorno. La diffusione di internet ha aperto innumerevoli opzioni di hotel al viaggiatori che prenotano online, che senza fatica cercano tra una miriade di siti. E’ più semplice di quanto non lo sia mai stato di trovare ed essere attratti dal contenuto visivo di un sito internet, specialmente dai video; come risultati la percezione della qualità di un Hotel per un utente é sicuramente condizionata dal contenuto visivo del sito stesso.

Non é solo importante il contenuto scritto ma anche il contenuto visivo. Uno studio condotto da Forrester Research all’inizio di quest’anno ha rivelato che il 37% di viaggiatori americani online decide di non stare in un hotel a causa della mancanza di foto, video o contenuto scritto che riesca a metterli a loro agio.

I viaggiatori che fanno shopping online iniziano la ricerca dell’hotel su un gran numero di siti, come motori di ricerca, agenzie di viaggio online, siti di videos, siti di recensione hotel, siti “social media”, siti di catene alberghiere etc. e il miglior modo di rendere l’utente fiducioso della sue scelta in modo che la sua visita si converta in una prenotazione é di assicurarsi che il contenuto del sito renda gli utenti a loro agio, benvenuti e fiduciosi nella loro scelta di prenotazione.

Quando gestito efficacemente online, il contenuto é la chiave di conversione delle prenotazioni, e può darti un vantaggio competitivo sui tuoi competitors online.

Sorgente Articolo: HotelMarketing.com

Le Agenzie di Viaggi rimangono vitali per l’esperienza di viaggio, dice Amadeus

[fusion_builder_container hundred_percent=”yes” overflow=”visible”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”no” center_content=”no” min_height=”none”][ad#promozionehotel]

amadeusSecondo Peter Smith, vice-presidente del gruppo “Business Solutions” nell’area Asiatica di Amadeus, le Agenzie di Viaggio rimangono un anello fondamentale nella distribuzione del turismo e dei suoi prodotti, viste come esperti di fiducia in grado di offrire ai consumatori un’ottima esperienza di viaggio e pace della mente.

Durante alcuni recenti discorsi in un tour ad Osaka e Tokyo, Smith racconta che le più stabili agenzie di viaggio rappresentano una parte essenziale nella catena di distribuzione, così come gli agenti di viaggio online. Le agenzie di viaggio sono particolarmente importanti nell’area asiatico-pacifica, dove i consumatori apprezzano il tocco personale che queste possono dare.

“La scelta di prenotare un viaggio, può essere, semplicemente parlando, paragonata alla scelta di ricevere persone per cena” dice Smith. “La decisione dipenda dal grado di coivoilgimento di una persona e i potenziali benefici della scelta stessa. Per una cena casuale potremmo volere cibi semplici facili da preparare, una scelta veloce quindi. Altre volte invece, per un’occasione speciale, vorremmo andare in un famoso ristorante di classe conosciuto per l’eccelente cibo e servizio.”

“Allo stesso modo, per tipologie di viaggio come un viaggio di nozze, un anniversario o una riunione di famiglia, i consumatori si consultano con i loro agenti di viaggio, i quali hanno la competenza e la conoscenza necessaria per organizzare viaggi con un alto grado di complessità e coinvolgimento personale. Non andresti a comprare sushi da una macchinetta automatica, per un’occasione speciale, e la maggior parte delle persone non prenota una vacanza online per un avvenimento speciale. Fino a quando le persone viaggieranno per questi tipi di occasioni speciali oppure per viaggi e vacanze di nicchia, come per viaggi per immersioni, avventura, viaggi con guide turistiche specializzate, ci sarà sempre spazio per chi ha ottima conoscenza del mercato come le agenzie di viaggio“.

Sorgente Articolo: TravelDailyNews

[ad#promozionehotel]

<script type=”text/javascript”><!–
google_ad_client = “pub-7328471772024883”;
/* promozionehotel */
google_ad_slot = “4153508420”;
google_ad_width = 300;
google_ad_height = 250;
//–>
</script>
<script type=”text/javascript”
src=”http://pagead2.googlesyndication.com/pagead/show_ads.js”>
</script>

[/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]