Apple Passbook: HRS è il primo partner per le prenotazioni alberghiere!

HRS apple PassbookSecondo una notizia pubblicata da Tnooz, HRS sarà il primo – ed inizialmente l’unico – provider di tecnologia che permetterà agli utenti iPhone di fornire il servizio di prenotazioni alberghiere sulla nuova funzionalità Passbook di Apple.

Poche settimane dopo il rilascio dei primi dettagli sul sistema Passbook da parte di Apple, gli utenti hanno potuto provare il sistema, con un numero limitato di rivenditori e linee aeree come United che sono stati inclusi nel primo gruppo di partners. Sembra quindi che HRS si sia assicurato un ottimo accordo con il gigante tecnologico.

La “joint venture”, come la chiama HRS, permetterà agli utenti di gestire le proprie prenotazioni alberghiere all’interno dell’applicazione per iPhone e iPad, con la possibilità di aggiungere e modificare le prenotazioni all’interno dei portali degli hotels.

Al momento sono disponibili circa 250.000 hotels in 180 paesi, quindi un numero abbondante di proprietà che comprende grandi catene e hotels indipendenti.

HRS non avrà l’esclusiva per sempre, ovviamente, è il “partner esclusivo del lancio” per la funzionalità hotel di Passbook che è in programma per questa settimana.

Fonte Articolo: Hotel Marketing. Immagine:  AppAdvice

Hotel Tonight inizia l’invasione europea, subito con Londra

L’app di Hotel Tonight sta compiendo un passo da gigante. A partire da Mercoledì a mezzogiorno ora locale, gli utentiHotel Tonight London iOS e Android potranno utilizzare l’app per la prima volta per prenotare una stanza d’albergo a Londra – giusto in tempo per i Giochi Olimpici del mese prossimo. Mentre l’app è disponibile per prenotazioni alberghiere last minute in 40 città statunitensi e recentemente si è estesa a Vancouver e Toronto, il debutto a Londra è il primo passo della giovane azienda nel mercato europeo dei viaggi.

L’azienda ha segnalato di avere gli occhi puntati su Londra dopo aver annunciato l’apertura di un ufficio in città ad Aprile, e ha reso chiare le sue ambizioni per tutta l’Europa – e oltre – due settimane fa quando ha ricevuto un finanziamento di circa $23 milioni.

Martedì, in una intervista telefonica da Londra, il CEO Sam Shank mi ha detto perché questa città è stata la prima sulla sua lista quando ha pensato all’espansione verso l’Europa.

“È un paese di madrelingua inglese, ci sono molti viaggiatori verso gli Stati Uniti, quindi c’è una grande domanda. E stiamo già lavorando con i gruppi alberghieri con proprietà negli Stati Uniti che richiedevano la presenza di Hotel Tonight a Londra”, ha detto. “E ha tante caratteristiche di alcune delle nostre città statunitensi di maggior successo, è simile a New York sotto molti aspetti.”

E questo è promettente, dice, perché New York City rappresenta uno dei mercati di maggior successo dell’azienda, assieme a San Francisco, Chicago e Boston.

Sforzi di localizzazione

Hotel Tonight si sta tuffando anche nella scena tecnologica di Londra che sta crescendo: il suo ufficio – che attualmente ha due impiegati ma presto si espanderà – si trova nel centro tecnologico del quartiere Shoreditch. L’ufficio di Londra svolgerà la funzione di piattaforma di lancio per l’eventuale espansione dell’azienda nel continente europeo.

Tale sforzo sarà supervisionato da Heather Leisman, che è appena stato assunta da Hotel Tonight come direttore amministrativo per l’Europa. Leisman ha recentemente lasciato la Jetsetter, la filiale di Gilt Groupe che tratta le offerte di viaggi di lusso, dove si occupava della fornitura e le operazioni. “Lei è semplicemente ben collegata nel settore dei viaggi”, dice Shank.

La lista di lancio dell’app di Hotel Tonight contenente gli alberghi londinesi è piccola e curata con attenzione – che è il modo di fare dell’azienda. Come in altre città, gli alberghi sono stati scelti parzialmente in base alle recensioni sui siti dei consumatori come Yelp e Trip Advisor, e anche recensioni editoriali e recensioni da parte della concorrenza.

“Chiediamo [fusion_builder_container hundred_percent=”yes” overflow=”visible”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”no” center_content=”no” min_height=”none”][ad altri alberghi] assieme a chi desiderano essere associati”, ha spiegato Shank. “Anche se sono concorrenti, desiderano essere associati ad altri alberghi dello stesso livello di qualità.”

Nel caso di Londra, la selezione degli alberghi è focalizzata sul soggiorno di lusso: Belgraves, Blakes Hotel London, St. Martins Lane London, Il Langham e Il Cadogan.

Hotel Tonight ha la sede principale a San Francisco ed è stata avviata nei primi mesi del 2011. Ad oggi la sua app è stata scaricata due milioni di volte.

Fonte Articolo: GigaOm

Immagini: HotelChatter & AppAdvice[/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]